Per il ciclo Properzia e l’ascolto.

Giornate bollenti a dire poco in tutta Italia, e quindi anche in Romagna, nello specifico nella terra natia del celebre cuoco Artusi, a Forlimpopoli (forum populi n.d.r.); quale miglior scenario delle calde serate di questo agosto per celebrare i vent’anni di attività di questo gruppo popolare che con i suoi ritmi e le sue armonie trascinanti e speziate ci porta brezze da ogni popolo del mondo?

Si chiamano Bevano-est, come l’area di servizio a Bertinoro, un cosiddetto non-luogo come tutte le autostrade e gli autogrill dove tutti passano senza che queste siano una vera meta…un luogo da attraversare per arrivare a nuovi mondi e a nuove realtà; è così infatti che possiamo considerare questo ensemble variopinto di strumenti popolari da ogni dove, che, mescolando la sensualità dell’organetto alle note di bordone delle cornamuse, rievoca in chi ascolta atmosfere popolari tra musica dell’est europeo, gli indiani d’America,i tamburi africani, tra canzoni che evocano le ballades di Gino Paoli o Capossela.

About these ads